Il menù del tuo ristorante ha la capacità di crearti o di distruggerti. Errori comuni come l'inserimento di troppi piatti, l'assenza di immagini e l'uso di un menù dal design disordinato possono allontanare i clienti e influenzare negativamente il successo del tuo ristorante. Al contrario, alcune semplici modifiche al menù possono aiutare il tuo business a prosperare.

Noi di Menutech abbiamo aiutato oltre 10.000 ristoranti a creare menù impeccabili. Negli anni abbiamo fatto tesoro di preziosi insegnamenti che possono realmente fare la differenza per il tuo ristorante. Mettendo in pratica i nostri consigli potrai incrementare i profitti e fidelizzare la tua clientela.

Ecco i 10 consigli pratici per creare il menù perfetto per il tuo ristorante:

 

1. Assicurati che il menù sia facile da leggere.

Una volta sono stata in un ristorante che era abbastanza buio all'interno come parte della sua estetica chic. In circostanze normali, questo avrebbe potuto essere un errore enorme, dato che avrebbe reso un comune menù quasi impossibile da leggere senza una torcia. Tuttavia, i menù del ristorante venivano mostrati su degli schermi illuminati in modo che gli ospiti potessero leggerli facilmente. È stato geniale!

Anche se probabilmente non c'è bisogno di arrivare a tanto, è importante evitare caratteri difficili da leggere, un sovraccarico di gergo culinario e descrizioni troppo lunghe. Gli ospiti, in media, passano meno di due minuti a leggere un menù. Mantieni il design del tuo menù semplice e pulito per facilitare la lettura e sfruttare al meglio quei due minuti di tempo.

2 minutes rule Restaurant Menu Menutech

 

2. Non esagerare con le scelte.

Anche se puoi essere tentato di inserire nel menù tutti i piatti che pensi di poter fare, evita di farlo. Molto probabilmente ti ritroveresti a dover gestire montagne di cibo sprecato, piatti mediocri e clienti sopraffatti.

È sempre meglio offrire 15 piatti che puoi eseguire in modo impeccabile che 50 piatti mediocri, quindi mantieniti sul semplice. Il segreto è rimanere su 6-8 piatti per sezione.

Questo da ai clienti una buona quantità di opzioni, senza confonderli o stressarli con troppe scelte.

 

3. Scegli un design coerente che abbia un senso.

Il design del tuo menù dovrebbe rispecchiare lo stile e l'identità del tuo ristorante. Dal punto di vista estetico, il menù di un bar casual sulla spiaggia dovrebbe essere completamente diverso da quello del menù di un ristorante di lusso in città.ù

Menutech ti offre più di 30 stili di menù personalizzabili tra cui scegliere. Scegli il modello giusto per il tuo ristorante!

 

4. Crea un menù di una sola pagina.

Come regola generale, il menù di un ristorante dovrebbe sempre limitarsi a una pagina. Ai clienti solitamente non piace dover sfogliare un menù troppo lungo e la maggior parte di essi sceglierà cosa ordinare non andando oltre la prima pagina. Molti clienti danno infatti per scontato che il menù debba essere breve e per questo non perderanno molto tempo a consultarlo.

Una pagina dovrebbe essere più che sufficiente per presentare un menù conciso ma chiaro e completo.  Tuttavia, se questo significa sacrificare la leggibilità del menù, utilizzando un carattere talmente piccolo da dover strizzare gli occhi per metterlo a fuoco, questo è un segnale che occorre ridurre il numero di proposte al suo interno.

 

5. Attieniti a una strategia tariffaria coerente e ragionevole.

Assicurati che il prezzo dei tuoi piatti sia coerente con il costo di preparazione. L'obiettivo è quello di aumentare la redditività della tua azienda (in genere dal 25% al 35%) mantenendo prezzi accessibili che i clienti sono disposti a pagare.

Dovresti inoltre evitare di alzare il prezzo di un piatto perché contiene un ingrendiente particolare o poco comune all'interno del tuo menù. Cerca di usare sempre ingredienti versatili da cui tu possa trarre un vantaggio economico rispetto al loro utilizzo.

 

6. Usa la psicologia a tuo vantaggio.

Sono stati fatti molti studi sul design del menù e sui modi in cui i clienti leggono i menù dei ristoranti. Con l'aiuto di alcuni semplici trucchi e apportando qualche piccola modifica al tuo menù potrai incrementare il profitto del tuo ristorante.

Le ricerche hanno dimostrato che quando i clienti guardano un menù il loro sguardo si focalizza prima al centro della pagina e poi si sposta verso angoli superiori. Posiziona i tuoi piatti più popolari in queste aree, poiché è molto probabile che verranno visti per primi dai tuoi clienti.

Un altro trucco utile è usare il colore in modo consapevole. Che ci crediate o no, il colore è una potente forma di comunicazione. Vi siete mai chiesti perché il colore rosso è usato così spesso nei menù? Gli esperti credono che:

  • Il rosso faccia venire fame.
  • Il giallo sia un colore che attira l'attenzione.
  • Il blu abbia un effetto calmante. 
  • Il verde simboleggi la natura; ecco perché molti ristoranti salutisti usano questo colore nei loro menù.

Quando scegli i colori del tuo menù, pensa al modo in cui vorresti che i tuoi clienti si sentissero quando sono nel tuo ristorante.

Colour Red on Food Menus Menutech

 

7. Non sottovalutare il potere delle descrizioni suggestive.

Prima di tutto, ogni piatto all'interno del tuo menù dovrebbe includere una descrizione. La descrizione ideale non dovrebbe essere eccessivamente generica o impersonale ma, al contrario, dovrebbe far venire l'acquolina in bocca a tutti i tuoi clienti.

Non limitarti a elencare gli ingredienti chiave del piatto, ma sfrutta lo spazio della descrizione per stimolare la curiosità e l'immaginario dei tuoi ospiti. Al posto di "spaghetti al sugo di pomodoro con burrata e alici" scrivi, per esempio, "spaghettoni grossi Rummo al sugo di pomodoro fatto in casa con burrata fresca e alici di Cetara".

L'obiettivo è quello di usare il minor numero di parole possibile, seppur presentando descrizioni suggestive che riescano ad attirare l'attenzione del cliente. Non sei un ottimo scrittore? Prendi in considerazione l'idea di assumere un copywriter che scriva le descrizioni dei piatti e lascia che Menutech si occupi del design e delle traduzioni al posto tuo.

 

8. Aggiungi delle foto, ma senza esagerare.

Includere una o due foto nel menù può essere un ottimo modo per rimarcare il fatto che i tuoi piatti sono fantastici. Ma fai attenzione: sovraccaricare il menù di immagini può risultare pesante e pacchiano. Anche se le foto non sono un obbligo, un corretto ed equilibrato inserimento può sicuramente aiutarti a migliorare l'immagine del tuo ristorante.

Evita di usare foto di repertorio per il tuo menù. Ogni immagine dovrebbe fornire una rappresentazione fedele dei tuoi piatti, ma con alcuni accorgimenti: fai attenzione alla luce, all'angolazione e, soprattutto, punta alla miglior qualità fotografica possibile. Il consiglio che ti diamo è quello di chiamare un fotografo professionista per scattare tutte le foto che vorresti includere nel tuo menù.

 

9. Metti in risalto i piatti più popolari.

Molti ristoranti inseriscono un'icona (come una stella, per esempio) nel menù accanto ai piatti più venduti per facilitare il processo decisionale dei propri clienti. Fai attenzione a non esagerare: l'ideale è mettere in primo piano non più di due articoli per sezione.

Se c'è un piatto nel tuo menù che funziona particolarmente bene, fallo sapere ai tuoi clienti!

Fai lavorare il menù al posto tuo: usalo come strumento prezioso per informare i clienti sulle nuove proposte e su quelle più popolari. I clienti impiegheranno meno tempo a decidere cosa ordinare e si sentiranno più sicuri nella scelta.

 

10. Distogli l'attenzione dal prezzo.

Ogni ristoratore vorrebbe che i propri clienti si concentrassero sulle proposte del menù piuttosto che sul prezzo. Affinché questo accada, puoi ridurre la dimensione del carattere dei prezzi rispetto a quella dei piatti. Il prezzo non ruberà più la scena alle tue proposte.

Un altro ottimo modo per spostare l'attenzione dal prezzo è eliminare il simbolo dell'euro e lasciare solo il numero, idealmente in un colore di carattere leggermente più chiaro rispetto al resto del testo. Puoi farlo rapidamente sui modelli personalizzabili di Menutech. In questo modo potrai orientare la scelta del cliente sul piatto più buono piuttosto che su quello più economico.

How to format prices on Food Menus Menutech

 

11. Punta sulla trasparenza: indica gli ingredienti chiave delle tue ricette.

Non c'è niente di peggio che ordinare un piatto che sembra fantastico per poi rendersi conto che non lo puoi mangiare a causa di un allergene che non era indicato all'interno del menù.

Quando un cliente deve rimandare indietro il suo piatto, non solo questo influisce negativamente sulla sua esperienza nel tuo locale, ma contribuisce anche allo spreco alimentare e a una perdita di fatturato per la tua azienda.

Aggiungendo chiare indicazioni sugli allergeni presenti nel tuo menù puoi assicurarti che ognuno dei tuoi ospiti si senta benvenuto nel tuo locale.


 

Pizzeria menu made on Menutech
Menù pizzeria fatto con Menutech

 

Seguendo questi semplici consigli su come perfezionare il tuo menù, puoi aumentare significativamente la redditività del tuo ristorante e fidelizzare i tuoi clienti.

 

Fonti: